Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /home/cfiti006/public_html/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 426
Dimagrimento – CFit

Dimagrimento

Date:10 Set, 2016

Skills:Dimagrire e/o perdere peso?

Dimagrimento


Warning: A non-numeric value encountered in /home/cfiti006/public_html/wp-content/plugins/wpupper-share-buttons/Helper/utils.php on line 263

Warning: A non-numeric value encountered in /home/cfiti006/public_html/wp-content/plugins/wpupper-share-buttons/Helper/utils.php on line 263

Warning: A non-numeric value encountered in /home/cfiti006/public_html/wp-content/plugins/wpupper-share-buttons/Helper/utils.php on line 355

Warning: A non-numeric value encountered in /home/cfiti006/public_html/wp-content/plugins/wpupper-share-buttons/Helper/utils.php on line 355

Il dimagrimento viene spesso confuso con la perdita di peso, ma i due concetti sono molto diversi. Intendere la perdita di peso è abbastanza semplice: un soggetto pesa, ad esempio, 85 kg; attraverso una restrizione calorica nelle proprie abitudini alimentazione e/oppure un incremento del proprio dispendio energetico (con l’attività fisica), il peso scende, mettiamo, a 75 kg in un determinato lasso di tempo. Tale persona ha perduto nel complesso 10 kg di peso corporeo, ma potrebbe esserci solo un minimo se non assente effetto di dimagrimento; perché questo?

1653_2

Composizione corporea fisiologica uomo e donna

L’etimologia dei termini è sempre molto utile per chiarire dei concetti ed evitare confusioni; nel caso della parola dimagrimento il prefisso “di” sta a significare “diventare”, o anche “rendere” magri. Introduciamo, allora, in modo generico i concetti di “massa magra” e di contro “massa grassa”. Quest’ ultima rappresenta la quantità di adipe presente in un organismo e può essere divisa in due tipologie principali: grasso viscerale e sottocutaneo; essendo una massa avrà il suo peso ed il suo volume. Tutto il resto della materia corporea lo consideriamo massa magra; fanno parte di questo insieme: tessuto osseo, organi interni, derma, massa muscolare, ecc., e questa massa va a completare il peso ed il volume del corpo umano. Conclusasi l’età dello sviluppo quasi tutte le componenti della massa magra: organi, ossa, derma, ecc, non subiscono più sostanziali variazioni di peso e volume; la massa che può variare e possiamo modificare è quella muscolare. Stessa sorte per la massa grassa che può continuare a variare nel corso della vita; anche se la quantità di adipociti, ossia i magazzini del corpo per stoccare i grassi, vengono creati quasi tutti nell’età dello sviluppo e rimangono di solito gli stessi per il resto della vita. L’effetto successivo di riduzione o aumento della massa grassa nei soggetti adulti, consiste nello svuotare o riempire le cellule adipose di acidi grassi.

Tornando al soggetto di cui sopra, non ci basta più sapere il suo peso totale, ma quanto di quel peso sia costituito da massa magra e quanto da quella grassa. Consideriamo tale soggetto un uomo e ammettiamo che ha una percentuale di massa grassa sul peso corporeo del 20/25 % (più o meno la media della popolazione italiana), corrispondente a circa 20 kg di grasso su 85 totali.

Esempio di valutazione della composizione corporea bicompartimentale:

peso rilevato 85 kg

Massa Grassa20 kg 25%

Massa magra 65 kg 75%

massa-magra-massa-grassaNel momento in cui il peso sia sceso a 75 kg è fondamentale rivalutare la quantità di massa grassa, la quale potrebbe essere rimasta sulle stessi percentuali per un totale di 18 kg. Il che vorrebbe dire che c’è stata una riduzione di adipe di soli 2 kg ed i restanti 8 kg perduti sono di massa magra, o meglio massa muscolare. In conclusione il soggetto ha perso peso ma senza diventare più magro e questo lo possiamo considerare un netto peggioramento della condizione fisica generale. Di contro, lo stesso soggetto potrebbe ridurre di poco il peso (82 kg), ma ridurre la percentuale di massa grassa ad esempio al 15 %; il risultato sarebbe di 12 kg di massa grassa contro 70 kg di massa magra, la quale è addirittura aumentata. Il soggetto in questione è diventato più magro.

Esempio di perdita peso: 75 kg (-10 kg)

Massa Grassa 18 kg (-2 kg) 25%

Massa Magra 57 kg (-8 kg) 75%

Esempio di dimagrimento: 83 kg

Massa grassa 12 kg (-8kg) 15%

Massa magra 70 kg (+5 kg) 85%

A differenza della perdita di peso, che può essere facilmente raggiungibile attraverso una restrizione calorica ed un aumento del dispendio energetico, il dimagrimento prevede sia una attività fisica che un piano alimentare programmati e mirati a preservare o aumentare la massa muscolare e stimolare l’utilizzo dei grassi da parte del corpo. In tal caso diventa molto più importante la qualità dell’esercizio fisico e dell’alimentazione, rispetto alla quantità. Il tutto partendo sempre dalle caratteristiche, personali ed uniche di ogni soggetto, individuate attraverso un’attenta valutazione iniziale della propria composizione corporea.

Prenota Gratuitamente una valutazione della tua composizione corporea presso il nostro studio:

Prenota
Come valuti questo articolo?


Warning: A non-numeric value encountered in /home/cfiti006/public_html/wp-content/plugins/wpupper-share-buttons/Helper/utils.php on line 263

Warning: A non-numeric value encountered in /home/cfiti006/public_html/wp-content/plugins/wpupper-share-buttons/Helper/utils.php on line 263

Warning: A non-numeric value encountered in /home/cfiti006/public_html/wp-content/plugins/wpupper-share-buttons/Helper/utils.php on line 355

Warning: A non-numeric value encountered in /home/cfiti006/public_html/wp-content/plugins/wpupper-share-buttons/Helper/utils.php on line 355